Benvenuti!

L'evoluzione demografia in Italia dall'Unità a Oggi

11 GENNAIO 2019. Organizzata in sette sezioni, la pubblicazione web racconta le trasformazioni demografiche del nostro Paese a partire dal 1861. Testi, grafici interattivi e approfondimenti mostrano non soltanto la crescita della popolazione, ma soprattutto come sono profondamente cambiati caratteristiche e comportamenti delle persone.

L’allungamento della vita e la contrazione della natalità hanno determinato un aumento considerevole della quota degli anziani e la riduzione di quella dei giovani. I flussi migratori internazionali per oltre un secolo hanno contrastato la crescita naturale della popolazione, mentre negli ultimi vent’anni ne hanno compensato la diminuzione. Si è infine modificata sostanzialmente la distribuzione degli abitanti sul territorio, con lo sviluppo dei centri urbani – in particolare nel Centro-nord – e l’abbandono delle zone più disagiate dell’interno: una tendenza che negli ultimi decenni si è evoluta col parziale spostamento delle aree residenziali in centri satellite periurbani.

Le trasformazioni demografiche nella storia d’Italia sono presentate insieme a quelle di Francia, Germania e Spagna, paesi storicamente collegati al nostro per destini e traiettorie.

Vai al sito

<< Torna alla pagina precedente